venerdì, luglio 20

Il Mondo visto dallo Spazio - Delta V



Back in the days, stavolta si tratta di un video che ho rivisto ieri sera, un video che mi ha portato a riascoltare uno dei miei album italiani preferiti.

Sto parlando del video de "Il mondo visto dallo Spazio", secondo singolo estratto da "Spazio", il primo album, datato 1998, dei Delta V, uno dei gruppi più interessanti del panorama musicale italiano.

Nel primo disco la line-up comprendeva, oltre alle due vere e proprie menti del gruppo, Carlo Bertotti (programmazione, tastiere, basso e voce) e Flavio Ferri (chitarre), anche la vocalist Francesca Tourè, che con la sua stupenda voce è stata di sicuro la migliore che i Delta V abbiano mai avuto tra le proprie fila; in segito le sono succedute altre due, brave sì ma secondo me non all'altezza di Francesca, che per fortuna è ritornata nel loro ultimo album uscito l'anno scorso.

"Spazio" è un lavoro che sicuramente fu influenzato dalle atmosfere sognanti e fumose di un certo tipo di suono nato a Bristol proprio in quegli anni, il Trip Hop, ed in effetti le caratteristiche sembrano esserci tutte, dalle campionature di pezzi dal gusto retrò ai bassi synth, con il recupero di sonorità lo-fi e dub arricchite però da un grande uso di archi; sotto questo punto di vista "Spazio" si può definire uno dei migliori dischi europei del cosiddetto Bristol Sound, ma il discorso va esteso ed ampliato visto che l'uso degli archi (suonati con maestria dal Babinsky Quartet) non è un caso, infatti i Delta V non hanno mai nascosto la loro passione per le colonne sonore dei film di Sergio Morricone & co. Significativo, sotto questo punto di vista, il fatto che la cover che ha portato questo album al successo radiofonico è stata "Se telefonando" di Mina, composta proprio dal maestro Morricone più di trent'anni fa.
Oltre al Trip Hop quindi c'è di più, come la voglia di unire la drum'n'bass e l'elettronica al pop melodico tutto italiano, con l'aiuto di strumenti come le chitarre, il basso, le tastiere, l'organo Hammond e via dicendo, che uniti alla suadente voce di Francesca hanno contribuito a creare un'atmosfera quasi ipnotica, in un disco che sembra davvero suonare dallo spazio!

Assolutamente da recuperare, lascio il link del video da scaricare, visto che si tratta come gran parte dei loro clip, di un ottimo lavoro, molto curato sia per quanto riguarda la regia sia per la fotografia, e lascio anche uno dei pezzi più belli dell'album, "Cento Parole":

Il Mondo visto dallo Spazio - Videoclip
(click destro, salva con nome per scaricare il file .mov)

Cento Parole - Delta V
(per scaricare l'mp3, cliccare su "download original")

1 commento:

fasti5 ha detto...

io ho conosciuto la cantante geraldine, quella di "un' estate fa" :)

cmq no il disegno non l'ho fatto io ;)