martedì, giugno 10

Gomorra



Volevo scrivere qualcosa riguardo quello pseudo documentario che risponde al nome di "Gomorra", ma ho trovato una recensione che rispecchia perfettamente il mio pensiero, quindi tanto meglio, tempo risparmiato.

Sull'onda dell'entusiasmo che si era creato intorno a sto film (premi, critica, pubblico, tutti si sono bagnati e hanno iniziato a farsi i pompini a vicenda, spero che non sia così anche per "Il Divo" sennò mi sparo), sono andato al cinema con grandi aspettative, anche perchè era stato promosso persino da recensori di cui di solito mi fido, ma che stavolta mi hanno tirato un gran bel pacco visto che già alla fine del primo tempo volevo tornarmene a casa (tanto non avevo manco pagato il biglietto, per fortuna), ma nonostante tutto ho resistito fino alla fine, se non altro per poter dire ho visto "Gomorra", che merda.

Garrone ha sbagliato tutto, questo non è cinema, forse non sa che non basta cercare di imitare il metodo di narrazione di film come "21 Grammi" e simili per dire guardatemi sono un grande regista!!1!11 a maggior ragione quando la trama è inesistente come in questo caso.

Se non fosse che a sto punto Garrone si farà prendere dai deliri di onnipotenza gli consiglierei di rivedersi "City of God" o film meno conosciuti come "Mala Leche", poi ne riparliamo.

4 commenti:

Daddun ha detto...

La prima recensione negativa su questo film!!! Wow!!! Ciao, Ale

Angelo ha detto...

Ecco il fatto è che secondo me buona parte dei complimenti gli siano arrivati giusto per l'argomento che tratta, visto che la regia è anonima (mi possono parlare quanto vogliono di primi piani e via dicendo, ma non mi pare che garrone possa fregiarsi di uno stile così personale) e quel metodo di utilizzare le storie frammentate ad incastri senza che ci sia un reale coinvolgimento (alla 21 grammi per dire) mi pare solo un modo furbo per rendere il film più cinematografico di quanto in realtà sia.

Old Whig ha detto...

figo mala leche, anche se molto crudo. grazie per avermelo fatto vedere.

Angelo ha detto...

Bella per te che te lo sei visto, c'è gente che sti film non li capirebbe.