mercoledì, novembre 28

Reggae National Tickets



Ultimamente in testa alle classifiche reggae internazionali si è fatto largo un personaggio "nuovo" che risponde al nome di Alborosie.

In realtà però c'è ben poco di nuovo dietro a questo artista, visto che si tratta di uno dei principali riferimenti nazionali per quanto riguarda questo genere, ovvero Stena, ex-frontman dei Reggae National Tickets.

Nel 2001 ha deciso di lasciare tutto e partire, destinazione Kingston, Giamaica, dove ha intrapreso l'attività di musicista, produttore ed engineer presso i GeeJam Studios a Port Antonio riuscendo a partecipare ad importanti produzioni internazionali e lavorare a stretto contatto con i grandi nomi della musica giamaicana.

Poi ha messo su una sua etichetta la Forward ed ha prodotto una serie di singoli che hanno avuto un gran successo sia in Giamaica che in Europa (Inghilterra e Germania in primis), "Burning & looting" con Kymani Marley, "Herbalist", "Meditation" con Sizzla, "Kingston Town" ed altri ancora, tutti pezzi che saranno presenti nel suo primo album solista, "Soul Pirate", in uscita a Febbraio.

Ma a dir la verità, nonostante riconosca il talento e la bravura di Alborosie, preferivo il vecchio Stena, quello dei RNT, in quanto si avverte chiaramente che i suoi nuovi pezzi sono molto più orientati verso un reggae/roots puro, una cosa piuttosto normale vivendo nella patria dove questo genere è nato.

Invece nei vecchi pezzi il suono dei Tickets era fortemente influenzato dal soul, dalla black music in generale e dalla musica melodica italiana, particolare che li distingueva dagli altri e al tempo stesso mostrava la loro provenienza, le loro radici, le loro VERE radici, tutte cose che sinceramente faccio fatica a trovare in Alborosie, diventato a tutti gli effetti un musicista giamaicano.

Lascio tre pezzi tratti dai tre dischi dei RNT che preferisco, il primo dal loro ultimo cd "Roof Club" del 2000, il secondo che vede la partecipazione di Dre Love (cantante ed mc americano, un pezzo di storia del rap italiano) ed è presente nel disco omonimo "Lascia un po' di te" del 1998 ed infine il terzo dall'album "La Isla" del 1999, con il featuring di Francesca Tourè (bravissima cantante che fa parte della formazione originale dei Delta V).


Il Rimedio
Lascia un po' di te feat. Dre Love
Cerca feat. Francesca Tourè
(per scaricare l'mp3, cliccare su "download original")

7 commenti:

Captain's Charisma ha detto...

se posso dire la mia, anche io preferivo di parecchio il vecchio gruppo...han suonato un paio di volte anche vicino a casa ed erano davvero bravissimi...

Blocco ha detto...

Anche io...

key ha detto...

DOOOM!!!! Che figata questa grafica! Bellerrima l'idea del sangue che cola!!! La parte alla fine è sempre la migliore cmq.. e amo il "logo" ;) complimentoni!!

-scusa se non passo spesso ma ho davvero poco tempo per internet, te ne sarai accorto dall'artfolio XD

(cmq ti lascio il link della pagina di DA.. ne hai una pure tu??? *_*)

lallyna ha detto...

fermorestando che il raggae non mi piace proprio, angelo ma hai ricevuto la mail?

MCSPEAKER ha detto...

chi ascolta questo genere musicale
sa' che ha fatto solo un salto di qualita' adesso e puro reggae dove lo si puo ballare in qualsiasi dancehall. e un italiano che spacca in jamaica credetemi non e da tutto per pochi semplici motivi
1 razza
2 e la loro musica e orgoglio mondiale
god bless alboroise!!

barhjazz ha detto...

Probabilmente Stena si sentirà anche più realizzato ma a noi mancano i RNT.Vuol dire che ci tocca ascoltarci i loro album e sperare in un ripensamento...

A. ha detto...

word.