domenica, novembre 4

He's Back!



Luttazzi è tornato!

Decameron: stress enorme, comicità dura per tempi insaziabili.

Nessuna pietà, niente peli sulla lingua, parecchi sassolini tolti dalle scarpe.

Complimenti a La7 per la libertà, sperando che duri..

5 commenti:

Felipegonzales ha detto...

E' un grande. Battute a raffica alla Woody Allen (anche se lette). Uno sfogo fatto bene. Condivido pienamente ciò che ha detto. Mi è rimasta la frase "D'Alema è permaloso come un campo di mine...". Anch'io ho un post
http://felipegonzales.blogspot.com/2007/10/luttazzi-ritorna-in-tv.html
Leggi e commenta se vuoi.

Salo ha detto...

Premetto che a me Luttazzi non piace; eppure apprezzo la sua imparzialità e disprezzo l'ipocrisia di chi ieri lo esaltava ed oggi lo soffoca.
Infatti ciò che più mi fa riflettere in tutto questo è che quando Luttazzi fu fatto fuori col Centrodestra al governo ci fu una rivolta: egli era il simbolo di non si sa quale censura dittatoriale. Ora che invece la Sinistra al governo (che tra l'altro ha stavolta sì davvero operato una dittatura negli organi di governo Rai, occupando ogni carica, anche quelle destinate all'opposizione) l'ha ostracizzato e ha in ogni modo impedito il suo ritorno, nessuno (a parte Luttazzi stesso, ovvio) ha detto nulla, nessuno ha scritto articoli in prima pagina sulla lesa libertà, nessuno l'ha ospitato in trasmissioni antigovernative, nessun collega dello spettacolo si è strappato i capelli per lui, e soprattutto nessun politico sinistroide si è accorto di niente.

Molto più agevolmente manovrabile il falso ribelle Grillo...

Blocco ha detto...

Bravo Salo!!! Hai detto bene!!! Luttazzi for ever!!!!

gryphius ha detto...

Porca Vacca me lo sono perso!

Lilith ha detto...

Evvaiiii! Adoro quest'uomo! ^____^