giovedì, maggio 25

Video - Neffa.it



Nonostante la sua carriera di artista sia iniziata anni fa, Neffa non ha mai avuto un sito internet ufficiale, per questo ha deciso di aprirlo in occasione dell'uscita del nuovo singolo e dell'album che lo seguirà!

Da batterista del gruppo punk Negazione, a personaggio di fondamentale importanza per l'hip hop italiano fino alla sua ultima svolta artistica che l'ha portato a diventare un cantante capace di adattarsi alle atmosfere soul, reggae, jazz, blues e rock, Neffa ha sempre dimostrato un ottimo gusto e un grande talento oltre che un grande amore per la musica.

Nel sito si trova di tutto, dalla biografia alla discografia con la possibilità di ascoltare brevemente tutti i pezzi dei suoi cd; ma quello che più mi fa piacere è la sezione video dove è possibile trovare e scaricare tutte le produzioni che hanno accompagnato i suoi singoli.

Da vedere assolutamente questi:

Aspettando il sole
Non tradire mai - feat. Al Castellana
Vento freddo - feat. Al Castellana

click destro - salva con nome per scaricarli

5 commenti:

Coolness ha detto...

Dal punto di vista musicale il pezzo che preferisco è: “non tradirmi mai” però anche “vento freddo” e “aspettando il sole” non sono niente male….
I video dei pezzi non hanno un ottimo audio e risoluzione sicuramente sono stati fatti un po’ di anni fa..

Angelo ha detto...

più che altro è la qualità dei video .mov un po' bassa...

Blocco ha detto...

Adesso è 1 vero stresssss... con i miei guaglioni me la passsso... ssshhh... sulla traccia mi rilasso... ma perchè nn è rimasto così...

fasti5 ha detto...

La prima volta che ho sentito Al Castellana è stato grazie a lui, al Roxy Bar, live fecero una delle mie canzoni preferite (Non Tradire Mai, che è una cover di una canzone degli Eagles, se non erro). Al mi impressionò.

Dopo Neffa si è dato alla musica suonata. Sinceramente non mi piace come cantante, non è "niente di speciale" ma a livello musicale devo dire che sia Arrivi e Partenze che Il Mondo secondo Neffa sono assolutamente bellissimi!

Questo pezzo nuovo a me piace da matti. Mi sembra sempre abbastanza "rivoluzionario" per essere italiano :)

Blocco ha detto...

In non tradire mai Al Castellana è un Dio, mi da i brividi, però è tanto bravo quanto brutto...