sabato, novembre 25

Saddam è un'opzione!

Ho appena letto su Indiessolvenza, questa notizia presa direttamente dal Corriere della Sera:

WASHINGTON - Esiste la possibilita' che Saddam Hussein torni a guidare l'Iraq, come un'opzione scelta dagli stessi Stati Uniti. "Saddam Hussein e' in ottima salute e pronto a tornare al suo posto, ha imparato dal passato e non fara' niente per dare fastidio agli occidentali. Riportarlo al potere sarebbe una possibilita'". A dirlo e' Edward Luttwack, consigliere della Casa Bianca. "L'Iraq si governa con la forza - esattamente come faceva notare a suo tempo Saddam - perche' ha parti disgiunte che non stanno insieme volontariamente". (Agr)
E' sicuramente uno scherzo, sto Luttwack aveva voglia di farsi 4 risate, dai non ci crede nessunno, ahahaha... oh aspetta ma se fosse vero???

3 commenti:

Salo ha detto...

Quest'ipotesi è assurda.
Ciò che ci sta dietro però è chiaro a tutti: gli americani hanno sbagliato strategia militare, lasciando, all'indomani del conflitto, un numero troppo esiguo di uomini sul campo: così gli attentati si sono moltiplicati e la situazione è divenuta ingovernabile.
Per questo, a maggior ragione, le prestese della Sinistra, che vorrebbe ritirare le truppe, sono a dir poco irresponsabili. Infatti, ritirando i soldati, lasceremmo il Paese in preda alla confusione più totale e presto scoppierebbe una guerra civile tra sciiti e sunniti (per non parlare dei curdi).
Ciò che invece l'Occidente deve fare è tenere duro, sopportare i sacrifici, perchè la neonata e debole democrazia dell'Iraq va protetta ad ogni costo.

Angelo ha detto...

comunque io non so chi sia sto Luttwack ma dichiarazioni del genere sono veramente assurde.

Salo ha detto...

...forse è un comico... :P